Altri termini utili

Autenticità 
La qualità di essere affidabile e attendibile. Un documento autentico non lascia dubbi riguardo alla sua identità e al suo contenuto, e questo è una caratteristica basilare per il materiale digitale utilizzato a fini legali, economici, medici, accademici e così via. I dati sulla stabilità di un documento sono utilizzati per verificarne l’autenticità.

 Foto falseStabilità 
La qualità o lo stato di essere stabile o immutato. Poiché il materiale digitale è facilmente modificabile, è necessario un meccanismo che ne assicuri la stabilità nel tempo, oppure ne documenti ogni alterazione volontaria. Alcune tecniche, ad esempio le checksum [controllo di integrità] e la firma digitale servono a verificare che un documento digitale rimanga stabile: questo aiuta a mantenerne l’autenticità e l’integrità. I dati sulla stabilità di un documento sono una componente-chiave dei metadati di conservazione del materiale digitale.

Compressione 
Il rapporto che indica quanto il codice di un oggetto digitale è stato modificato per ridurne il peso in modo da memorizzarlo, trasmetterlo o elaborarlo. La compressione può essere applicata a molti tipi diversi di materiale digitale, con o senza perdite. La compressione lossless [senza perdite] è reversibile al 100%, perciò quando un file viene decompresso è identico, bit per bit, all’originale. La compressione lossless viene sempre utilizzata per i testi codificati e può esserlo anche per immagini, file audio o video, ecc, a seconda dei vincoli di ampiezza di banda, qualità e memoria. La compressione lossy [con perdite] permette di avere file meno pesanti ma una parte dei dati viene persa durante il processo. Anche se la perdita può non essere avvertita dall’utente, copie successive possono far trasparire un peggioramento sensibile. La compressione lossy non viene mai utilizzata per i testi.