Introduzione

La tecnologia è uno dei fattori fondamentali del processo di conservazione digitale, ma non ne rappresenta il principale elemento critico, che è invece di tipo organizzativo. Nonostante le continue conferme della fragilità del materiale digitale e della conseguente dispersione , le istituzioni culturali hanno risposto con estrema lentezza alla necessità di salvaguardare i beni culturali in formato digitale.

Questo tutorial e il relativo workshop della Cornell University Library sono stati realizzati per tentare di offrire una risposta organizzativa, proponendo la realizzazione di un programma di conservazione digitale valido sulla base sia dei requisiti organizzativi sia delle infrastrutture tecnologiche che delle risorse. Alla base del tutorial e del workshop c’è infatti un modello integrato che permette di collegare tra loro contesto organizzativo, sviluppo tecnologico e risorse necessarie. 

Il tutorial propone un’introduzione ai principi di base della conservazione digitale ed è stato progettato soprattutto per bibliotecari, archivisti, curatori, amministratori e tecnici specialistici.
Il tutorial può essere fruito autonomamente oppure affiancare il workshop.
Il workshop ha lo scopo di approfondire le questioni introdotte nel tutorial e di aiutare i partecipanti a progettare un programma di conservazione digitale specifico per il proprio contesto di lavoro.

Nel tutorial troverete definizioni, concetti-chiave, consigli pratici, esercizi e fonti aggiornate. E, per divertirvi un po’, non perdetevi la Cronologia della tecnologia e della conservazione digitale e laCamera degli orrori! Fate attenzione ai box dei casi pratici e delle esemplificazioni, e anche ai nostri consigli: vi saranno utili sul lavoro, ma non solo. Al termine dello studio, avrete acquisito una conoscenza generale delle questioni e delle priorità legate alla conservazione digitale e sarete pronti ad approfondire l’argomento.

Ringraziamenti

Il tutorial è sostenuto dalla National Endowment for the Humanities. Il tutorial è stato sviluppato dalla Biblioteca della Cornell University ed è attualmente ospitato e gestito dal Consorzio inter-universitario di ricerca socio-politica (ICPSR) dell’Università del Michigan. Nessuna parte di questo tutorial può essere riprodotta o trascritta senza l’autorizzazione scritta dell’ICPSR, che agisce in luogo della Biblioteca della Cornell University. Le richieste di riproduzione devono essere indirizzate a Nancy McGovern.

(Il logo della Conservazione Digitale Digital Preservation logo è utilizzato con la cortese autorizzazione del Research Libraries Group.)

Team di sviluppo
Contenuto:
Anne R. Kenney, bibliotecaria universitaria associata
Nancy Y. McGovern, vice direttrice del Dipartimento della Ricerca e responsabile della conservazione digitale
Richard Entlich, bibliotecario responsabile dei progetti digitali
William R. Kehoe, analista-programmatore della biblioteca digitale
Erica Olsen, Ricercatore per il digitale
Ellie Buckley, Specialista del digitale

Grafica e realizzazione Web :
Carla DeMello, coordinatrice grafica
Erica Olsen, Ricercatore per il digitale
Ellie Buckley, Specialista del digitale

Ospitato e gestito presso il ICPSR da:
Nancy Y. McGovern, responsabile della conservazione digitale
Courtney Egan, assistente della conservazione digitale
Anne Thomason, assistente della conservazione digitale
Wendi Fornoff e Justin Todd, Amministrazione Web

Traduzione per la versione francese:
Canadian Heritage Information Network. Tradotto e adattato in francese da Benoît Thouin, traduttore autenticato (Canada), TETRACOMM, Inc.

Traduzione per la versione italiana:
Fondazione Rinascimento Digitale. Revisione finale a cura del gruppo Digital Libraries dell’AIB, coordinato da Maurizio Messina.
Supervisione: Marco Rufino e Matteo Paternò.
Tradotto e adattato in italiano da Gabrielle Giraudeau, traduttrice.

Tappe di sviluppo

Ultima revisione completa: dicembre 2007.
Tutte le URL e i link interni erano validi nel dicembre 2007.

Dicembre 2007 
>> revisioni marginali dell’intero tutorial

Aprile 2006
>> lancio della versione francese

Aprile 2005
>> revisione consistente dei capitoli 3, 4 e 5 (Questioni legali)
>> aggiornamento della cronologia
>> aggiunte risorse

Novembre 2004
>> capitolo 6 (Risorse speciali)
>> modifiche minori

Estate 2004
>> aggiornamento dei link
>> aggiornamento della cronologia
>> modifiche minori

Dicembre 2003
>> 
revisione esterna
>> modifiche consistenti
>> lancio della versione per pubblico del tutorial

Estate 2003
>> 
lancio interno di una versione beta del tutorial