Responsabilità amministrativa

4a. Trusted Digital Repositories:

L’organizzazione si impegna esplicitamente a realizzare un trusted digital repository conforme agli standard, alle politiche e alle pratiche più diffuse. Si veda anche il paragrafo Equilibrio tra più stakeholders del capitolo 5 di questo tutorial.

Requisiti organizzativi:
>> mostrare un impegno basilare per quanto riguarda la messa in pratica degli standard e delle best practices adottate dalla comunità
>> impegnarsi a capire e a mettere in pratica lo standard OAIS
>> rispettare gli standard nazionali e internazionali sull’ambiente
>> rispettare o superare gli standard utilizzati dalla comunità e far conoscere ai depositanti i risultati delle misurazioni
>> far intervenire esperti esterni di comunità esterne per validare e verificare regolarmente i processi e le procedure
>> impegnarsi alla trasparenza e alla verificabilità per ogni azione

 Pubblicazioni governative che spariscono in silenzio

 Poco importa se un’organizzazione riesce a rispettare i requisiti degli altri attributi, è questo l’attributo fondamentale che può determinare la riuscita o il fallimento del programma. Se l’organizzazione non si impegna veramente, il programma non può avere successo.
0101 Il contributo tecnologico a questo attributo consiste nel dare consigli sull’adozione di standard appropriati, raccomandare i mezzi per adeguarsi agli standard, rispondere all’evoluzione degli standard e dei requisiti, documentare le decisioni prese e le misure adottate, sostenendo così gli obiettivi organizzativi.
$$$$ L’attribuzione di risorse per la conservazione digitale, per coprire ad esempio il costo del personale, dell’attrezzatura e dell’archiviazione, è un modo per un’organizzazione di mostrare concretamente il proprio impegno. La questione di un finanziamento a lungo termine può essere affrontata in un momento successivo nel corso dell’evoluzione dell’organizzazione.

Nota: Va fatta la differenza tra la responsabilità amministrativa e solidità organizzativa. La prima riguarda l’impegno al massimo livello nei confronti dello standard OAIS e degli altri principali standard, oltre che la creazione di rapporti esterni che possano aiutare il programma di conservazione digitale. La seconda invece riguarda gli aspetti interni e operativi dell’organizzazione.

Esercizio
 

Potete trovare esempi di framework e di politiche che testimonino l’impegno di un’organizzazione nella conservazione digitale?

(Nota: spesso, le organizzazioni pubblicano nel loro sito Web più le politiche generali che non le loro procedure specifiche)