Archiviazione dei dati

4b. Il modello di riferimento OAIS:

Le operazioni di deposito in archivio sono simili a quelle che riguardano la conservazione di qualsiasi altro tipo di oggetto digitale, con o senza l’obiettivo di una conservazione a lungo termine. La differenza risiede in un maggior rigore richiesto in ambito di verifica degli errori, di sostituzione dei supporti e di recupero in caso di disastro.

 L’archiviazione dei dati è la terza funzione in cui prevalgono le analisi organizzative. La definizione, l’aggiornamento e la conformità ai requisiti di archiviazione appartengono alla sfera organizzativa. Una pianificazione efficace della conservazione digitale è impossibile senza una solida gestione del deposito negli archivi.

$$$$ È sempre più fattibile fare una stima dei costi di archiviazione dei dati tenendo conto della misura attuale delle collezioni digitali che intendete conservare, dell’incremento medio o previsto, dei costi attuali di archiviazione, ecc. Un livello sufficiente di ridondanza, oltre ai costi di archiviazione interna ed esterna, devono far parte del calcolo di spesa. Ricordate che un’archiviazione efficace non si limita al back-up del sistema.

0101 Le responsabilità di tipo tecnologico sono incentrate sull’acquisizione dei documenti e la gestione della catena di bit. Gli oggetti sono catturati e archiviati nel sistema. Del sistema si controllano gli eventuali errori, le sostituzioni di supporti in caso di bisogno o di obsolescenza. L’accesso ai dati e ai metadati corrispondenti viene fornito in risposta alle richieste di accesso. I piani di recupero in caso di disastro sono progettati e realizzati in caso di bisogno.
 
Esercizio
 

Considerate le vostre risposte a queste domande:

1. Le vostre collezioni digitali sono attualmente archiviate on line, off line o in entrambi i modi?

2. Quante copie avete dei vostri oggetti digitali?

3. Avete organizzato l’archiviazione in un posto esterno per le vostre collezioni digitali?

4. Avete un piano che vi permetta di affrontare l’obsolescenza dei vostri oggetti digitali o quella dell’architettura del vostro digital repository per la conservazione?

 
...
 
...